Batteria bici elettrica: La batteria è uno dei componenti fondamentali in una bici elettrica perché é il dispositivo che da energia al motore ed è anche il componente più costoso in una bici elettrica.

Esistono diversi tipi di batteria per bici elettrica, in generale le più economiche hanno un autonomia più limitata e un peso maggiore ovviamente con l’aumentare del costo il peso è minore e l’autonomia  è più alta

Quindi una batteria di qualità durerà molto di più nel tempo e bisognerà cambiarla solo saltuariamente .

Tipologie di Batteria Bici Elettrica

La batteria per bici elettrica si divide in tre gruppi  :

Batteria al litio (Li-On) , batteria al piombo e  la batteria al nichel metallo idruro (NiMH)

Batteria al litio (Li-On)

Sicuramente la tecnologia migliore tra quelle usate per produrre batterie e quella al litio. Le batterie al litio sono più piccole e  hanno una capacità di 90 /150 watt ora per kg , tutto ció si traduce ad un peso piu ridotto a parità di capacità. Un altro punto fondamentale è che queste batterie non soffrono del problema dell’effetto memoria quindi non è necessario aspettare che  si scarichino totalmente per poter caricarle. Diciamo che lo svantaggio è solo il prezzo perché ovviamente sono delle al delle batterie di altro tipo.

Esistono in realtà DIVERSI tipi di batteria al litio, quello più comune è quello basato sugli ioni di litio ,un’altra variante è quella polimeri di litio che hanno una maggiore densità energetica ,​ invece un tipo di batterie che ancora non sono molto diffuse sono le   litio ferro fosfato che sono molto interessanti per una maggiore sicurezza energetica e soprattutto per la durata più ampia.

Per concludere , la batteria è l’elemento di solito più costoso in una bici elettrica quindi sarebbe interessante investire più soldi in questo elemento per avere la possibilità di avere una batteria bici elettrica con una durata maggiore

Batteria al piombo 

Questa è la tecnologia più vecchia presente sul mercato , il rapporto peso autonomia e molto sfavorevole perché le batterie pesano molto e durano molto meno delle batterie al litio inoltre i tempi di ricarica sono molto più lunghi di solito ci vogliono quasi 8 ore per caricare completamente la batteria.

Batteria al nichel metallo idruro (NiMH)

Le batterie al nichel metallo idruro sono meglio di quelle al piombo ma non sono comunque al top della scienza come quelle al litio. Hanno una capacità di solito 35570 ora per chilo.

Uno degli svantaggi  maggiori e´ che soffrono del problema dell’auto scarica ,  cioé   anche quando non si usano praticamente perdono la carica e ovviamente presentano il problema dell’effetto memoria che riduce la capacità a lungo termine.

Di solito si possono trovare gli stessi modelli di bici però offerti con due tipologie di batteria differenti e questo porta una differenza di prezzo tra i 200 ei €300

Più venduti - Posizione n. 1
Più venduti - Posizione n. 2
Più venduti - Posizione n. 3
Più venduti - Posizione n. 4
Più venduti - Posizione n. 5
Più venduti - Posizione n. 6

La capacità della Batteria Bici Elettrica

Al momento di scegliere una bici elettrica bisogna verificare oltre al tipo di batteria come abbiamo visto precedentemente , anche la capacità della batteria ,la capacità di una batteria per bicicletta elettrica si misura in watt / ora

Più è alto il valore dei watt/ora maggiore sarà la durata della batteria permettendoci di percorrere un maggior numero di km e di affrontare strade con dislivelli maggiori

Autonomia Batteria Bici Elettrica

Bisogna chiarire che non è facile misurare i dati riguardanti l’autonomia di una batteria per bici elettrica.

Le variabili che entrano in gioco sono molte per esempio : il tipo di batteria,  il livello di efficienza del motore, il tipo di percorso che si sta percorrendo, il peso del ciclista ecc. ecc.

Se prendiamo come riferimento una bici di classe medio  buona con componenti di qualità buona possiamo dire che in linea generale una batteria da 300 watt ora può assistere con la pedalata per circa 55 km che diventano 35 nel caso di un percorso con varie salite e salgono invece ha 75 in caso di un percorso pianeggiante.

Con il passare del tempo l’autonomia della batteria bici elettrica inizierà a diminuire gradualmente ,di solito questo succede dopo i primi 18 / 24 mesi , se la batteria comunque è stata gestita in forma ottimale

Per questo motivo  nel momento dell’acquisto di una bici elettrica è sempre consigliato comprare una batteria che abbia una capacità superiore del 20/30% rispetto a quella prevista per allungare la durata utile nel tempo.

Come migliorare la gestione della Batteria per Bici Elettrica

Come già detto precedentemente la batteria è l’elemento che forma il prezzo della bici elettrica è importante saperla gestire bene per allungare il tempo di vita utile

Le  batterie per bici elettrica perdono gradualmente col tempo la loro capacità. In linea generale una batteria al litio gestita in forma corretta ha una vita media di 3 anni. come già detto esistono differenze tra le batterie di solito le batterie che costano un po’ di più in realtà sono una forma di risparmiare perché dureranno di più nel tempo.

Allungare la vita di una Batteria Bici Elettrica

Bastano pochi accorgimenti per aumentare la vita utile  delle batterie :

  • Una batteria bici elettrica  funziona al meglio a temperature normali quindi nel caso di una temperatura molto bassa ,di solito sotto i 10 gradi, é  bene lasciare la bici al chiuso e caricare la batteria al coperto e portare la bici elettrica fuori solo nel momento in cui si deve utilizzarla
  • La batteria per Bici Elettrica se viene sovraccaricata si danneggia quindi bisogna evitare di lasciarla attaccata al caricabatteria quando già è stata compiuta una carica completa;  nella stessa maniera sì danneggia anche nel caso che venga  lasciata totalmente scarica.
  • Una batteria bici elettrica deve essere  usata con accortezza dal momento che le vibrazioni e le botte possono danneggiare l’interno della batteria stessa.

 

Sostituzione o rigenerazione della batteria bici elettrica

Come abbiamo visto ci sono diverse maniere per mantenere l’efficienza della batteria bici elettrica per più tempo possibile.

E’ comunque un fatto inevitabile che dopo due o tre anni le prestazioni delle batterie al litio iniziano a calare e si vedrà che i chilometri percorsi con il massimo di carica della batteria saranno sempre minori fino addirittura ad essere insufficienti. Questo è un qualcosa di normale causato dalla degradazione​ degli elementi​   chimici di cui è composta la batteria della bici elettrica.

Ricellaggio di una Batteria Bici Elettrica

In molti casi i rivenditori di bici elettriche non sempre sono all’altezza delle richieste dei clienti.

Può succedere che col passare del tempo una batteria che era di serie in una bici elettrica venga tolta dalla produzione e che  le batterie presenti in commercio non siano compatibili con la vostra bici elettrica, in questi casi l’unica soluzione e quella del ricellaggio.

Il ricellaggio  di una batteria bici elettrica , consiste nella sostituzione delle celle che costituiscono la batteria però mantenendo la parte esterna della stessa, in questa maniera  si mantiene la compatibilità della batteria con la bici elettrica. In Internet è possibile trovare varie ditte che offrono il  servizio di sostituzione delle celle.

Più venduti - Posizione n. 1Più venduti - Posizione n. 1
Più venduti - Posizione n. 2Più venduti - Posizione n. 2
Più venduti - Posizione n. 3Più venduti - Posizione n. 3
Più venduti - Posizione n. 4Più venduti - Posizione n. 4
Più venduti - Posizione n. 5Più venduti - Posizione n. 5
Più venduti - Posizione n. 6Più venduti - Posizione n. 6

Ultimo aggiornamento 2017-10-13 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API